Juli Balla, Persona Non Grata

Fotografa pubblicitaria, l’australiana Juli Balla sfida il suo pubblico con la mostra Persona Non Grata.

Persona non grata Juli Balla sigaretta

I suoi scatti ritraggono volti senza faccia. Senza alcun riferimento all’umano, i ritratti di Balla raccontano storie di vita, lasciando il pubblico immaginare personalità, esperto fisico, gusti, attitudini, sogni di ogni protagonista.

Persona non grata Juli Balla bubblegum

Per svelare la personalità di una persona a volte basta l’abito o i gesti. Per altri basta l’acconciatura e qualche accessorio per fantasticare sulla personalità di una persona. Il tecnicismo dell’esecuzione degli scatti di Balla nasconde una provocazione sociale e culturale. La fotografa, con l’aiuto della hair-stylist Kenneth Stoddart, capovolge il paradigma dell’era dell’apparenza, in cui tutti siamo giudicati che la forma più che per la sostanza. Oggi, infatti, basta un piccolo particolare, come un nastro tra i capelli o un paio di occhiali, per imprigionare una persona in una etichetta sociale.

In this work I am investigating how little is needed to define individuals and the shifting concept of personal identity… I have removed the human element and let the outward accouterments speak for themselves.
Juli Balla

Persona non grata Juli Balla necklace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...