Le location più belle di Wes Anderson diventano delle cartoline di viaggio.

Le location più belle di Wes Anderson diventano delle cartoline di viaggio disegnate dall’illustratore di Manila Mark Dingo-Francisco.
Coloratissimi disegni, diventano vere e proprie cartoline che ritraggono le più affascinati location dei suoi film.

wes-anderson-postcard-grand-budapest-hotel-apparatocreativo

Continua a leggere

Banana Graffiti a colazione con Marta Grossi.

La banana diventa arte con Marta Grossi!

marta-grossi-banana-graffiti

Immagina se a colazione ti servissero la banana graffiata dalla fantasia di Marta Grossi!? Al posto della tela, Marta Grossi usa la buccia della banana come foglio per creare la sua arte.
I graffiti prendono forma sul frutto e lo decorano in modo così divertente che, quasi quasi, ti viene voglia di non mangiare più!

bananagraffiti-Marta-Grossi

Un progetto che diventa provocazione mostrando come tutto, anche una semplice banana, possa essere esteticamente appagante come tutto nella società della plastica di oggi. Nulla a che vedere con l’impegno sociale di Piero Manzoni e della sua Merda d’artista. Questa è arte che si mangia, si mangia sul serio.

bananagraffiti-Marta-Grossi-nuvole
Banana Graffiti è il temporary project che l’artista italiana ha realizzato per creare la sua personale ed unica collezione di banane per la prima colazione del mattino. Si tratta di un esempio di vera e propria arte temporanea, che dura il tempo di una notte. Decorate la sera prima di andare a dormire, la banana graffito viene poi consumata il giorno dopo come primo pasto della giornata. L’umore di Marta Grossi, le sue emozioni della giornata appena trascorsa diventano fonte di ispirazione e guidano i colori, le forme per disegnare ogni giorno un vestito a buccia di banana sempre nuovo.

bananagraffiti-Marta-Grossi-bluebananagraffiti-Marta-Grossi-blue

L’arte diventa un’altra volta il mezzo per customizzare oggetti quotidiani. Ma questa volta dura solo per qualche ore!
Scopri il suo colorato profilo su instagram @bananagrafitti!

bananagraffiti-Marta-Grossi-orange

bananagraffiti-Marta-Grossi-1-600x449

Il ritmo visivo di Georgiana Paraschiv

Il ritmo visivo di Georgiana Paraschiv viene da Bucarest.

georgiana araschiv pattern

Timeless – Georgiana Paraschiv

Designer e artista, Georgiana Paraschiv è riuscita a trasformare in arte la sua immaginazione stilizzata.
Le sue stampe sono ripetizioni di immaginari ispirati alle sfumature della natura idealizzata in schizzi di colori e di forme. Georgiana Paraschiv riempie il bianco di pattern astratti e predilige le sfaccettature di grigio, di rosa, di nero. Senza tempo e senza costrizioni di limiti, le sue creazioni rivelano emozioni di colori e sensazioni di forma. Georgiana Paraschiv non ti suggerisce quella giusta. Ognuno può lasciarsi ispirare dal ritmo visivo della sua continuità abbandonandosi ad una personale empatia sentimentale.

georgiana paraschiv lines black and white bianco e nero

Lines BW – Georgiana Paraschiv

Come una canzone che ripete all’infinito il suo ritornello, le creazioni di Georgiana Paraschiv hanno il ritmo melodico di una fantasia che inizia ma non finisce.
Pois, strisce, immagini essenziali e irreali decorano orologi, cuscini, coperte invadendo di tinte colorate l’atmosfera intima del bianco.

Georgiana-Paraschiv-patter-blue- apparatocreativo

Wild Side – Georgiana Paraschiv

georgiana paraschiv swans black

Black Swans – Georgiana Paraschiv

Il design essenziale si chiama nendo

Il design essenziale si chiama nendo.
Oki Sato nasce a Toronto ma si specializza in architettura a Tokyo, dove inizia la sua avventura come nendo.

Sarà proprio la cultura dell’essenziale made in Japan che costituirà la linea creativa dei lavori di nendo.
Il risultato è un concetto di design che si costruisce di forme e luci semplici da svelare e da comprendere. Dove i colori non sono ingombranti ma accompagnano la creatività del disegno in un percorso concettuale lineare e trasparente.
Una filosofia di vita che diventa brand concept.

il design di nendo e il brand desalto

nendo per desalto

E così le installazioni, i decori di interni, le lampade, le sedie ed i pezzi componibili e tutti gli oggetti quotidiani si spogliano del superfluo. E così, dolcemente ed inaspettatamente, nendo restituisce al design un abito bianco, dalle linee composte che non nasconde le forme ma le esalta con semplicità creativa. Nessun fardello di doppi significati né di ermetiche funzionalità.
Essenziali sono i suoi candelabri, porta frutta, occhiali, posate,notebook, vasi, interruttori, maniglie e tutto ciò che può invadere la nostra quotidianità. Ma con nendo lo fa in punta di piedi.

Continua a leggere

Sugarandcloth, un livingblog da scoprire!

sugarandcloth è un vero e proprio un livingblog colorato, tutto da scoprire!

Con più di 45mila follower, sugarandcloth è uno dei profili più luminosi ed allegri ospitati da Instagram.

Ogni fotografia è uno spazio arredato con stile, quello che ormai contraddistingue la fondatrice texana del blog Sugar&ClothAshley Rose.
Grazie anche all’aiuto del fotografo, Jared, è riuscita a trasformare una passione in un lavoro creativo.

flowers sugarandcloth instagram indoor design

Continua a leggere

Instagram secondo Shkodran Arifi.

Instagram secondo  il web designer Shkodran Arifi.
Basta un foglio bianco, un matita, un’enorme gomma per cancellare e tanta fantasia per ridisegnare il concept dell’interfaccia del photo-social più popolare al mondo.

Grazie alle sempre più affinate e presenti competenze di web design, sembra si sia aperta l’era del self-made social network.
Il case-study di Shkodran Arifi per Instagram, e tanti altri, potrebbe scuotere un dibattito digitale relativo ad un diverso modo di sviluppare contenuti, creando nuova informazione ed interazione, a partire da modelli famosi. E magari un giorno essere in grado di sviluppare sistemi di design aperti, nei quali sia possibile inserire proposte, modifiche, miglioramenti e nuove soluzioni d’uso collettivamente.
Shkodran Arifi ha usato la sua creatività digitale per rompere gli schemi della comunicazione tra uomo e macchina, ridisegnando un nuovo volto dell’interfaccia del social network Instagram.

login instagram Shkodran Arifi

Continua a leggere

La Baguette di Fendi come arte a passeggio

La Baguette di Fendi sfida gli artisti internazionali nel produrre originali versioni di arte a passeggio.

fendi baguette cotton

Will Cotton for Fendi

L’ideatrice della borsa femminile per eccellenza, Silvia Venturini Fendi ha coinvolto in una gara di maestria i più eclettici personaggi del mondo dell’arte contemporanea. Pistoletto, Hirst, Ong, Kim sono solo alcuni dei grandi nomi che hanno contaminato con il loro tridimensionale lo scrigno dei segreti di molte donne, trasformandolo in una vera e propria “scultura da camera“, così come è stata definita da Achille Bonito Oliva. Ognuno ha decorato di personalità e creativa eleganza la Baguette, moltiplicandone usi e contesti.

fendi baguette pardo

Jorge Pardo for Fendi

Continua a leggere

A Beijing sorge il Sunrise Kempinski Hotel come il sole all’orizzonte.

A Beijing sorge il Sunrise Kempinski Hotel come il sole all’orizzonte.

In Cina , sulle sponde del lago Yanqi, i disegni della natura ispirano il design dell’architettura. E lasciano senza fiato.
Come un enorme sole luccicante, il Sunrise Kempinski Hotel si scaglia all’orizzonte.
La sua forma sinuosa sovrasta il paesaggio e offre ai suoi ospiti un’esperienza di lusso unica.

sunrise kempinski hotel cina beijing pechino

Poco fuori la città di Beijing, le montagne di Yanshan e la grande muraglia cinese accolgono i 97 metri di altezza di vetro e le 360 stanze del Sunrise Kempinski Hotel. Continua a leggere

Seatylock, il sellino intelligente.

Seatylock, il sellino intelligente!
La necessità aguzza l’ingegno. Ma la creatività lo rende unico.
C’è chi ha scommesso sull’innovazione e ha puntato tutto sulla creatività. Il risultato si chiama Seatylock!

seatylock-sellino-bici
Una soluzione intelligente disegnata dalla fantasia di giovani intraprendenti. Ognuno di loro con attitudini differenti ma tutti con un’unica passione in comune, l’urban bicycle riding.
Continua a leggere

Coca Cola salva l’ambiente con Second Life

La creatività salva l’ambiente.
Con il progetto Second LifeCoca-Cola ha ideato 16 differenti tappi per poter riciclare le bottigliette con altri usi.

Coca Cola Second Life

Il sapore zuccherino, le bollicine frizzanti e il mistero dell’ingrediente segreto hanno reso la Coca Cola la bevanda soft più famosa al mondo. Il consumo della bibita marrone cresce di anno in anno e con essa anche l’accumulo indiscriminato delle sue bottigliette di plastica.

Da sempre incentrato sulla felice condivisione della Coca Cola, il brand questa volta ha dimostrato di credere nel suo claim. Poter riciclare e condividere l’esperienza del riciclo della bottiglietta di Cola, aiutando il pianeta, renderebbe i consumatori ancora più felici.
L’iniziativa Second Life, promossa dal brand nasce con l’obiettivo di ridurre lo spreco di materiale di scarto e promuovere una nuova sensibilizzazione al problema dell’inquinamento ambientale.
Con un po’ di creatività Coca Cola è riuscita ad ideare 16 nuovi modi per riutilizzare i contenitori di plastica, sviluppando un kit di tappi adatti.
Basta poco per trasformare la bottiglietta in uno spruzzino, un dispenser per sapone o addirittura in un pennarello.

Sembrerebbe proprio il caso di dirlo: Always Coca Cola.