I Limitless Graffiti di Sofles

Cosa ci fanno i più bravi graffitari australiani in un capannone abbandonato, a Brisbane? Quello che sanno fare meglio. Cancellare il grigio dei muri e riempirlo di colori.

Il writer Sofles ed altri artisti come Fintan Magee, Treas e Quench sono stati ripresi dalla film maker Selina Miles. Il risultato è un lavoro in time-lapse di bombolette spray e fantasia, al ritmo del DJ ButcherLimitless è stato realizzato per il brand Ironlak e in soli tre giorni ha superato 2, 5 milioni di visualizzazioni, aggiudicandosi il premio per “Best Graffiti Video Award of Year”. Ottanta ore di riprese, trenta giorni di editing e settecento barattoli di pittura sintetizzati in soli 5 minuti di colori spruzzati al ritmo di musica.

Limitless è il sequel di Infinite. Non perderti questo video, interamente girato con la tecnica dell’hyperlapse.